When you’re fi

Matera. La bella stagione

90,00

  • Testi: Maria Antonella Siepe
  • Fotografie: Enrico Formica
  • ISBN:  9788897906599
  • Formato: 33 x 29 cm
  • Pagine: 144

© 2018

Categoria:

Descrizione

Questo libro si sfoglia con il cuore. In ogni pagina c’è un’emozione da leggere e guardare. Passo dopo passo, si conosce Matera, la città dei Sassi. Un cammino di sensazioni racconta l’anima di questa terra, in un contesto paesaggistico tra i più belli della regione Basilicata. Dal fascino eternamente nascosto sotto il volto della storia, panorami e angoli inaspettati si susseguono, creando scenari particolari, unici.

Le suggestive immagini di Enrico Formica ci accompagnano, ogni volta che apriamo il libro: lo sguardo s’immerge negli ambienti fotografati fino a 400°, si sposta nello spazio, si perde nei dettagli nitidi e precisi, va alla ricerca di riferimenti noti e infine ricostruisce nella sua interezza il luogo rappresentato. Con stupore e meraviglia scopriamo la visione orbicolare, speciale tecnica di ripresa che consente di riprodurre in unico fotogramma tutto quello che si può osservare compiendo un giro completo su se stessi: permette di “girare l’angolo” di volta in volta, intravedere scorci diversi, “rivisitare” città, proporre visuali originali e inconsuete; nel contempo offre l’opportunità di visualizzare elementi nascosti o irraggiungibili nello spazio.

Le immagini si arricchiscono di significato nel dialogo continuo con i testi, densi e poetici, evocativi di sensazioni e di memorie arcaiche. I testi di Maria Antonella Siepe sono cammei, eleganti e raffinate soluzioni espressive, intimamente legate al territorio che vi viene descritto, e frutto naturale di una bella sintonia che si è creata immediatamente con l’autore delle immagini. Parole e fotografie corrono accoppiate lungo le pagine per raccontare una città dai mille risvolti e con carattere inconfondibile. Un libro che diventa un sogno da conservare, da sussurrare alla memoria quando al ritorno da questo meraviglioso viaggio, tra le pareti dei propri ricordi, si avrà ancora voglia di continuare a sentire il proprio passo tra i vicoli, di ascoltare i rumori nelle botteghe, di chinarsi in passaggi sotterranei.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Matera. La bella stagione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *